Disturbi sessuali (identità etero e omosessuale)

Il disturbo dell'identità di genere è una forte e persistente identificazione col sesso opposto che si manifesta con un desiderio dichiarato o la convinzione di essere dell'altro sesso e con un malessere riguardo al proprio sesso.

Adolescenti ed adulti si preoccupano di sbarazzarsi delle proprie caratteristiche sessuali con richieste di ormoni o interventi chirurgici in modo da assumere l'aspetto di un membro del sesso opposto.

L'intervento psicoterapico tenderà a far acquisire una profonda consapevolezza riguardo la propria identità sessuale e porterà la persona ad una scelta etero o omosessuale finalmente serena.